develop free website

Appendice Documentaria n. 3

Oggetto: LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE "CESARINI" UBICATA TRA VIA ROMA E VIA KENNEDY - APPROVAZIONE ART. 1 - COMMI 3 E 4 DELLA L.R. 16.12.2005, N. 34

...omissis...

IL SINDACO PRESIDENTE

Il Sindaco presidente  informa gli astanti che nei 30 giorni di deposito previsti dalla legge per la lottizzazione Cesarini sono pervenute le osservazioni della Minoranza delle quali dà singolarmente lettura e contestualmente risposta secondo la relazione allegata.
Aggiunge che in questa lottizzazione è stata fornita la possibilità di accorpamento dei singoli lotti, ma che va rispettato il volume della somma dei due lotti e che in ogni caso tutto verrà sottoposto al vaglio della Commissione Edilizia.
Il Capogruppo della Minoranza, Consigliere Manfredi chiede perché per questa lottizzazione è presente la relazione del tecnico comunale e non quella del progettista. In particolare auspica che non accada quello che si verifica in Via Giovanni XXIII, dove mancano i muretti, le recinzioni, ecc.
Il discorso degli accorpamenti avrebbe dovuto essere stato previsto all'interno del Piano Regolatore Generale. L'allora Sindaco, Franceschetti, aveva assicurato che ogni zona del Piano Regolatore Generale avrebbe dovuto avere il suo piano attuativo e la cosa sembra che non si verifichi: Castelleone dovrebbe avere più regole.
Il Vicesindaco Guerra afferma che la garanzia in questo caso viene data dalla Commissione Edilizia Comunale, nominata tra soggetti estranei alla politica: con questo progetto è stata data un'occasione di rilancio e di sviluppo per l'economia del Comune di Castelleone di Suasa.
Ribadisce che il gruppo di minoranza è stato sempre contrario a questa lottizzazione: tuttavia essa rappresenterà per il futuro un'occasione per le giovani generazioni ed un rifugio per coloro che evadono da realtà dove la vita risulta difficile come i centri più grandi della costa come Senigallia, Fano ed Ancona: la qualità della vita nel Comune di Castelleone di Suasa è migliore.
Il Consigliere di Minoranza Lorenzetti dichiara che il suo gruppo non è contrario alla lottizzazione di per sè, ma solo a quella che riguarda una collina che esso avrebbe voluto vedere tutelata: non sarà l'aumento del numero delle persone residenti ad attirare i turisti o coloro che vorranno venire ad abitare nel paese di Castelleone di Suasa.
Il Consigliere Righi dichiara che l'atteggiamento ostruzionista contro l'Amministrazione dà fastidio e che al contrario bisognerebbe incoraggiare gli imprenditori che rischiano.
Il Consigliere di Minoranza Lorenzetti chiede a nome del suo gruppo che i proprietari vengano obbligati a terminare i lavori di realizzazione degli immobili in tempi certi, anche con il colore. In particolare dovranno essere date delle linee guida in modo che si realizzi un comparto omogeneo.
Il Consigliere di Maggioranza Gaggini afferma che il prevedere linee guida nelle specie arboree significa cavillare.
Il Consigliere della Minoranza Manfredi ribadisce che in uno di quei giardini non si potrà piantare un albero alto 10 metri.
Il Sindaco conclude affermando che va comunque salvaguardata una libertà "vincolata". L'Amministrazione ha prescritto al progettista l'allargamento delle strade, dei parcheggi e delle aree verdi, ed imposto che se ne possa fruire indipendentemente dall'edificazione. Sarebbe un fatto molto positivo se questa lottizzazione attraesse nuovi abitanti.
Il Consigliere di Minoranza Lorenzetti dà lettura della dichiarazione di voto che si allega: "Dobbiamo innanzitutto rilevare che le risposte alle nostre osservazioni sono incomplete e addirittura non trattano per niente alcuni degli argomenti sollevati, e questo ci sembra un atteggiamento inaccettabile; peraltro non capiamo perché le risposte siano state formulate dal Tecnico Comunale e non dal Progettista incaricato. Non possiamo che ravvisare ancora una volta la mancata volontà di questa Maggioranza a recepire i suggerimenti presentati dal Gruppo Consiliare "Insieme per Castelleone" con le "Osservazioni" alla lottizzazione in oggetto, portando delle giustificazioni aleatorie e non sicuramente tecniche. Siamo convinti che con l'approvazione di questa lottizzazione senza le integrazioni da noi richieste si otterrà nel breve tempo un altro comparto del nostro paese cementificato alla "buona" ed esteticamente discutibile, ancor più grave visto che viene ad edificarsi sul punto più alto e quindi ben visibile di Castelleone, con una viabilità impossibile e con tutti i problemi che creerà in futuro per i cittadini, residenti e non del comprensorio, in quanto si creerà un consistente flusso automobilistico che andrà a convogliare su Via Kennedy, una strada stretta e priva di marciapiedi e conseguentemente su Via C. Colombo, una strada in forte pendenza e per di più adiacente alle scuole Media e Materna. Per dirla tutta sulla viabilità non possiamo sottacere che l'incrocio con l'attuale Via Case Nuove non ci sembra adeguato a sopportare le esigenze del traffico che si verranno a creare. Il Tecnico Comunale nella relazione di risposta alle ns. osservazioni ha tralasciato di rispondere agli interrogativi relativi la viabilità intersecante con la nuova lottizzazione, sulla discrezionalità di accorpamento o divisione dei lotti, sulle tipologie edilizie, sulla possibilità di vincolo al completamento definitivo delle finiture esterne, infissi, piano di colore, eventuali recinzioni, giardini con le specie arboree da mettere a dimora fissate dall'indagine botanico-vegetazionale del P.R.G.; ricordiamo che in sede di approvazione del P.R.G. il gruppo consiliare di minoranza aveva espressamente richiesto che per i nuovi insediamenti venissero definite tipologie edilizie, finiture, infissi, colori, ecc. e allora fu risposto che questa era materia di piani attuativi, oggi, alla prova concreta, questa promessa viene smentita. Per i sopra riportati motivi il Gruppo Consiliare di "Insieme per Castelleone" sostiene le proprie "Osservazioni" al presente punto all'ordine del giorno ed impegna la Provincia di Ancona e la Regione Marche, competenti per territorio, ad esprimersi sugli elaborati della lottizzazione in oggetto ed a tenere in debito conto i suggerimenti avanzati da "Insieme per Castelleone" per un miglior sviluppo urbano di Castelleone di Suasa". 

...omissis...

- Con voti favorevoli n. 8, contrari n. 3 (Consiglieri di Minoranza Manfredi, Cuicchi, Lorenzetti) espressi in forma palese;

DELIBERA
1) Di accogliere parzialmente le osservazioni presentate dal gruppo consiliare di minoranza "Insieme per Castelleone" limitatamente a quanto riportato alle lettere "c", "d", "e" di cui alla relazione dell'Ufficio Tecnico Comunale allegata al presente atto e di respingere tutte le altre per le motivazioni ivi riportate e per quanto relazionato dal Sindaco Presidente.
2) Di approvare definitivamente, ai sensi dell'art. 1, commi 3 e 4 della legge regionale 16.12.2005 n. 34, la lottizzazione residenziale "Cesarini" ubicata fra Via Roma e Via Kennedy, presentata dai Sig.ri Cesarini Anna Maria, Cesarini Ornella, Cesarini Sergio, Morelli Idalgo e Cesarini Emilia.
3) Di alienare, per i motivi espressi in premessi, ai lottizzanti di cui al punto 2) un frustolo di terreno ubicato all'incrocio fra la strada provinciale n. 19 della Val Cesano e Via Vignacce, della superficie di mq. 645, destinata a catasto al foglio 13, particella n. 17, al prezzo di Euro 17,00/mq, e quindi per un importo complessivo di Euro 10.965,00, come da stima dell'Ufficio Tecnico Comunale in data 18.06.2007, che si allega al presente atto.
4) Di provvedere alla vendita suddetta tramite atto pubblico, ad avvenuto versamento della quota dovuta pari ad Euro 10.965,00, ponendo le spese tutte a carico dell'acquirente, autorizzando il Responsabile dell'Area Tecnica alla stipula dello stesso, ai sensi degli artt. 107, comma 3) e 109, comma 2) del D.Lgs 267/2000.
5) Di dare atto che la somma ricavata dalla vendita e pari ad Euro 10.965,00, sarà introitata al Cap. 524 "Alienazione terreni" del bilancio del corrente esercizio.

...omissis...

Indirizzo Edicola

Via Case Nuove, 2                     
60010 Castelleone di Suasa
(An)

Contatti

Bellagamba Franco
Email: 
edicoladelcarmine@suasa.it
Telefono: 071-966352 

Collegamenti

Link Utili