easy web builder

Premessa

Dall'abbattimento dell'edicola denominata "Madonna del Carmine", ho avuto modo di effettuare una ricerca che mi ha portato a disporre di diverse notizie che ho raccolto in questo sito web.
Lungi dal credere che io sia uno scrittore o un letterato, sono semplicemente un "assemblatore" di notizie, ritenute interessanti, che mi permetto di condividere per non dimenticare!
Prima, però mi preme ricordare quanto Renato Bellabarba scriveva nell'introduzione al suo pregevole lavoro dedicato proprio alle "Edicole sacre nelle strade marchigiane":
"Entro pochi decenni le pinturette scompariranno per difetto di manutenzione dovuto all'esodo dei contadini e alla crisi del sacerdozio, oltre che per demolizioni vere e proprie provocate da allagamenti e sistemazioni di strade".
Ed è proprio quanto è successo alla nostra edicola, per cui non posso che far mia anche l'ultima frase di quel suo capoverso: "Lo scopo della pubblicazionesito e quello di documentarle prima che sia troppo tardi: molte sono già andate perdute".
Forse, conoscendo le vicende, le fatiche e le lotte, di cui testimoniano le edicole, si potrebbe ancora sperare di creare coscienze civili capaci di vivere  come una mutilazione della propria cultura e come un danno alla memoria storica, le distruzioni delle edicole stesse. Ed è proprio quanto successo alla nostra Edicola.

Effige della Madonna del Carmine che alloggiava all'interno dell'edicola votiva

Recepire le notizie è stato molto complicato, ho cercato di comprendere i motivi che inducono i devoti alla edificazione delle edicole, le mansioni del curatore che spesso, per varie ragioni, non si identifica con chi l'ha costruita; ho effettuato indagini sul campo, attraverso interviste a cittadini con memoria storica, disponibili a condividere le loro esperienze; ho eseguito ricerche sul web oltre che ricercare notizie storiche sul libro "Castelleone di Suasa 2 - Vita Castellana" curato da Alberto Polverari, dove ho trovato altre notizie e informazioni. Anche molte delle fotografie sono state fatte da me per dare una testimonianza diretta e visiva e rendere più leggibili queste pagine.
La finalità di questo lavoro è, oltre quella di puntare l'attenzione sull'aspetto religioso, anche di porre l'accento sull'esigenza di salvaguardare e custodire le edicole votive, poiché sono da considerarsi come veri e propri monumenti artistici, talora definiti in modo eccessivamente riduttivo "minori", ma che sono parte integrante del nostro patrimonio culturale e appartengono alla tipologia del "sacro popolare".
Mi sento in dovere di ringraziare tutti coloro che ho intervistato per la loro disponibilità al dialogo e al carissimo amico e scrittore di "Montenovo", Renzo Fiorani, per i numerosi consigli e notizie.

                                                                                                                                                                                      Franco Bellagamba

Storia dell'Edicola

Edicola Madonna del Carmine

Il tempo passò...

All'inizio dell'estate 2008 l'Edicola è stata abbattuta per lasciare spazio ai lavori di costruzione di un incrocio al servizio di una lottizzazione privata con la promessa di riedificarla a lavori ultimati.

Scapolare dell'Ordine dei Carmelitani

Breve Storia Madonna del Carmine

La Madonna del Carmine, altrimenti denominata Beata Vergine Maria del Monte Carmelo, è una variante degli appellativi con cui la Chiesa Cattolica venera Maria, madre di Gesù.

Mappa Catasto Gregoriano

Culto Mariano e Storia dell'Edicola

La Chiesa non esiste più e non è possibile, attualmente, rintracciare il luogo esatto dove sorgesse, ma non è escluso che l'edicola non sia che la perpetuazione di quella antica Chiesa ora perduta.

Panorama della zona interessata dai lavori di lottizzazione

Rimozione dell'Edicola

In sostanza, si procedette alla rimozione dell'edicola "alla chetichella" di soppiatto, senza dar nell'occhio, zitti, zitti. Non sappiamo, quindi,... fatto sta che quel manufatto fu rimosso.

Nuova Edicola votiva Madonna del Carmine con teca in vetro

Costruzione nuova Edicola

...la proprietà dichiarò che l'edicole non fu mai inserita in convenzione, pertanto, non era affatto obbligato a realizzarla e aveva deciso che fosse una "sua liberalità", un atto di generosità per la cittadinanza 

Nuova Edicola con statua Madonna con Bambino

Inaugurazione nuova Edicola

Quel giorno ( 15 gennaio 2017), freddo, alla presenza di uno sparuto numero di cittadini, il Sindaco ha fatto una cronistoria dell'edicola ed ha ceduto la parola al Parroco per la benedizione.

Appendice Documentaria

Alcuni atti del Comune di Castelleone di Suasa
relativi la Lottizzazione Residenziale "Cesarini",
ubicata tra Via Roma e Via Kennedy

Indirizzo Edicola

Via Case Nuove, 2                     
60010 Castelleone di Suasa
(An)

Contatti

Bellagamba Franco
Email: 
edicoladelcarmine@suasa.it
Telefono: 071-966352 

Collegamenti

Link Utili